DECRETO ESCLUSIONE DALLA VAS DELLA VARIANTE PUNTUALE PGT

Pubblicato il 5 gennaio 2022 • Ambiente

 

COMUNE DI GOTTOLENGO                 PROVINCIA DI BRESCIA

UFFICIO TECNICO COMUNALE

 

OGGETTO: DECRETO DELL’ AUTORITA’ COMPETENTE D’INTESA CON L’AUTORITA’ PROCEDENTE DI ESCLUSIONE DALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DELLA VARIANTE PUNTUALE AL PGT DI GOTTOLENGO  

 

DECRETO DEL 05/01/2022 PROT N.

 

L’AUTORITÀ COMPETENTE PER LA VAS

D’INTESA CON L’AUTORITA PROCEDENTE

 

PREMESSO che:

- il Comune di Gottolengo è dotato di P.G.T. vigente approvato con delibera di C.C.  n.52 del 30/10/2017)  esecutivo a far data dal 4/4/2018 (Burl n.14/2018);

- con delibera di G.C.n. 83 del 12/05/2021 è stato fatto “Avvio del procedimento della variante puntuale del vigente Piano di Governo del Territorio e contestuale avvio della procedura di verifica di assoggettabilità a VAS” ai sensi della LR 12/2005;

- l’avviso di avvio del procedimento di variante e della procedura di verifica di assoggettabilità alla VAS è stato pubblicato in data  14/05/2021 all’Albo pretorio del Comune, sul Giornale di Brescia, sul sito web del Comune e sul sito web SIVAS di Regione Lombardia, e l’affissione di manifesti nelle bacheche comunali;

- con determina UTC n. 159/2021  si è provveduto alla nomina dell’Autorità Competente per la VAS individuata nella figura del Geom. Simonetta Prina, Tecnico Comunale di Seniga (BS);

- con delibera di GC n. 214 del 24/11/2021 è stata fatta “PRESA D'ATTO DELLA DOCUMENTAZIONE PRELIMINARE PER LA VERIFICA DI VAS E DELLE MODIFICHE PER LA VARIANTE PUNTUALE AL PGT 2021 (DELIBERA DI GC. N.83/2021 DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO) ED AZIONI CONSEGUENTI”

- con avviso del 26/11/2021 prot. 10.984 veniva comunicato il deposito del Rapporto Preliminare della proposta di variante puntuale ai fini della verifica di assoggettabilità alla V.A.S., unitamente ai relativi allegati, presso l’Ufficio tecnico Comunale di Gottolengo, e la pubblicazione dei medesimi atti sul sito Web  www.comune,gottolengo.bs.it , all’albo pretorio on line e sul sito della Trasparenza sezione “Pianificazione e governo del territorio” ed “Informazioni ambientali”, nonché sul sito SIVAS della Regione Lombardia, dando termine sino al 26/12/2021 per presentate pareri e contributi in merito alla proposta di variante puntuale in oggetto;

- sempre con il medesimo avviso è stata altresì data informativa circa la conferenza dei servizi per la verifica di assoggettabilità alla VAS relativa al progetto di variante puntuale al Piano di Governo del Territorio di cui in oggetto che veniva convocata per la data del 15/12/2021 alle ore 10:00;

- visto il VERBALE DI CONFERENZA dei SERIVIZI per la lattazione della VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA’ ALLA VAS 15/12/2021 prot.  n. 11624 dalla quale emerge che non sono pervenute proposte da parte degli enti competenti;

 

PRESO ATTO altresì che in data successiva alla C.d.S.  sono pervenuti i seguenti pareri:

 

  1. a) ARPA BRESCIA prot. n. 11725 del 17.12.2021 (fascicolo 2021.3.43.80) dal quale emerge sostanzialmente quanto segue:
  • nel caso di riconversione funzionale di aree produttive/agricole/allevamento si suggerisce di procedere ex art.242 del dlgs 152/2006 alla valutazione delle matrici ambientali;
  • si indica l’opportunità di inserire nelle NTA le prescrizioni per l’invarianza idraulica;
  • per l’ambito V05 – area di Via Brescia – sede di una potenziale futura media struttura di vendita (da 600 a 1500 m2) necessiterà la redazione di uno studio sul traffico al fine di definire le migliori strategie di mitigazione ;
  • per la nuova struttura viabilistica VP – 07 (Via Pralboino) : la previsione è solo abbozzata e pertanto necessiterà verificare l’impatto che la stessa potrà determinare raccomandando la previsione di forme di mitigazione paesistico-ambientale;
  • occorre definire le opere di mitigazione per le costruzioni eventualmente ricadenti nelle aree caratterizzate da criticità geologica/idrogeologica in funzione della pericolosità/vulnerabilità del comparto;
  • in merito al monitoraggio degli indicatori del PGT si indica la necessità di aggiornamenti periodici annuali o biennali in quanto rappresentano l’evoluzione dello stato del territorio, ecc;

 

  1. b) la PROVINCIA DI BRESCIA Settore Pianificazione Territoriale prot. n. 11899 del 22.12.2021 dal quale emerge sostanzialmente quanto segue:
  • Varianti relative agli Ambiti Agricoli: Per quanto attiene gli Ambiti Agricoli, si rileva che la legge Regionale12/005, così come modificata dalla lr n.18/2019, all'art. 10 determina che il Piano delle Regole, oltre a individuare le aree destinate all'agricoltura, debba individuare gli edifici esistenti non più adibiti ad usi agricoli, dettandone le normative d'uso; sul punto si ritiene quindi che tali fabbricati debbano essere preventivamente individuati e catalogati su apposito elaborato definendone puntualmente le modalità e tempistiche di riutilizzazione e/o trasformazione, ciò al fine anche di valutare gli impatti sul territorio e sul contesto.
  • Per quanto attiene gli edifici produttivi in ambito agricolo si ritiene che meglio debba essere qualificata “la comprovata attività extragricola” anche, ma non solo, relativamente alla temporalità di presenza della stessa.
  • Per quanto attiene alla prospettata modifica dell'art. 37-aree agricole di tutela dell'abitato per il controllo dello sviluppo urbanistico, si ritene che debba essere chiarito quali tipologie sono ricomprese nelle “residenze complementari all'attività agricola”; al fine inoltre di poter meglio valutare gli effetti e le ricadute circa l'incremento volumetrico proposto (dal 20% al 50%) si ritiene utile che le medesime tipologie vengano preventivamente individuate su apposito elaborato.
  • Variante V-05-area via Brescia: non risulta che per la stessa proposta sia stata condotta una valutazione territoriale e ambientale completa, che ricomprenda anche un'attenta analisi in termini di ricadute ambientali nonché di traffico indotto.
  • Componente geologica: non contiene la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28/12/2000, n° 445), firmata da Geologo abilitato in cui sia asseverata la congruità tra le previsioni urbanistiche della variante di che trattasi con i contenuti dello studio geologico del PGT vigente (allegato 6 alla p.g.r. Lombardia 19/06/2017 n° X/6738 – ex allegato 15 p.g.r. IX/2616/2011), nonché la congruità tra i contenuti della variante e i contenuti (classificazione e norme) derivanti dal PGRA; la stessa dichiarazione dovrà essere allegata alla proposta di variante adottata.
  • Nuova struttura viabilistica: necessitano adeguate mitigazioni ecologiche:
  • valutazioni conclusive: viste le risultanze istruttorie si ritiene che, ai fini della verifica di assoggettabilità in oggetto , debbano essere adeguatamente considerate le indicazioni sopra formulate, dando atto che ulteriori considerazioni potranno essere espresse in sede di compatibilità al PTCP;

 

  1. c) ATS BRESCIA – Dipartimento igiene - n. 11916 del 22.12.2021 dal quale emerge sostanzialmente quanto segue:
  • “Esaminata la documentazione messa a disposizione sul sito web SIVAS della Regione Lombardia, si ritiene, per quanto di competenza, che le varianti proposte non siano da assog-gettare a V.A.S.”

 

Osservato che

-  dal Rapporto non si rilevano nuovi e potenziali fattori di perturbazione ambientale che non siano già stati sottoposti a VAS favorevole nella antecedente pianificazione generale del PGT,

- alla luce delle considerazioni sopra riportate, si tiene che non vi siano modifiche sostanziali al quadro strategico del PGT e alla precedente Valutazione Ambientale e quindi sia possibile escludere dalla verifica di VAS lo stesso;

- si terrà conto delle prescrizioni e pareri espressi dagli Enti sopra citati

- la procedura adottata ha rispettato i termini previsti dalla normativa in materia di comunicazione

 

Vista  la  L.R. 11 marzo 201’05, n.12 “Legge per il governo del territorio” e i relativi criteri attuativi;

 

CONSIDERATO che , come evidenzia il Rapporto Preliminare, la Variante puntuale al PGT di Gottolengo non comporta modifiche sostanziali al quadro strategico  ed alla precedente Valutazione Ambientale e le varianti non hanno rilevanti effetti rispetto agli obiettivi di sostenibilità e quindi non introducono componenti di cui valutare i possibili effetti ambientali;

 

In considerazione di tutte le motivazioni sopraddette,

 

DECRETANO

 

1-di NON assoggettare a Valutazione ambientale strategica la variante puntuale del PGT di Gottolengo , tenuto conto  altresì dei pareri espressi dagli enti competenti in materia.

 

2- di comunicare il presente decreto ai soggetti consultati;

 

3- di dare atto che gli elaborati grafici e normativi della variante puntuale al PGT  dovranno recepire le prescrizioni ed indicazioni in premessa citate;

 

  • di dare atto che l’autorità procedente dovrà pubblicare il presente Decreto sulla piattaforma SIVAS, all’Albo Pretorio comunale e sul sito internet del comune di Gottolengo (BS) , unitamente ai pareri degli Enti

 

Gottolengo, 05/01/2022 prot. n.121

 

 

L’AUTORITÀ COMPETENTE PER LA VAS - Geom. Simonetta Prina

 

L’AUTORITÀ PROCEDENTE PER LA VAS - Geom. Roberto Mazzoletti

Decreto di esclusione dalla VAS della variante puntuale totale
Allegato formato pdf
Scarica